Madesimo

Visitare Madesimo

Madesimo

Madesimo, cittadina montana in provincia di Sondrio, un primato ce l’ha ed è anche significativo. Si tratta del comune italiano in assoluto più lontano.

Aggrappato alle Alpi Retiche e a quelle Lepontine, si sviluppa su un’altitudine compresa fra i 1.100 e i 3.200 metri sul livello del mare.

Inutile, forse, precisare che Madesimo è una delle località più gettonate dagli appassionati della montagna e degli sport invernali.

Madesimo cenni storici

Madesimo è divisa in frazioni, delle quali Pianazzo, a quasi 2.000 metri s.l.m è la sede del municipio. Storicamente, la cittadina può essere associata alle vicissitudini del Passo dello Spluga, dal quale dista solo 3 km.

Considerato unanimemente uno dei valichi alpini più importanti, il Passo sembra essere stato abitato fin dalla preistoria. Collegamento transfrontaliero fra l’Italia e la Mitteleuropea, acquistò importanza strategica (politica e commerciale) in epoca romana. Il Passo, essendo agilmente percorribile nell’arco di quasi tutto l’anno (a differenza di moli altri valichi di montagna), fu sempre bramato dai potenti nel corso dei secoli.

Prima in mano ai Vescovi di Coira, passò al Ducato di Milano e poi ai Grigioni. Sotto di loro, tra il 1500 e il 1700, ne venne migliorata la transitabilità e aumentò di conseguenza il traffico commerciale. Dopo l’epoca napoleonica, nel XIX secolo, il Passo venne controllato dagli austriaci fino all’Unità d’Italia. Oggi, resta chiuso da novembre a maggio.

Arte e cultura a Madesimo

Nel cuore della Valchiavenna e inserito nel suo circuito artistico, Madesimo pur essendo un paesino di soli 580 abitanti, offre molto al visitatore, soprattutto per quanto riguarda lo sport. Arte e cultura si trovano nella vicina Chiavenna, cittadina ricchissima sotto questo profilo, dove si possono ammirare e visitare il Museo del Tesoro, il Museo della Valchiavenna, il Mulino di Bottoniera e il Palazzo Vertemate Franchi.

Come dire, un po’ di cultura alla scoperta della storia e delle origini, giova fra una sciata e l’altra. Tra l’altro, proprio a Madesimo, il poeta Giosuè Carducci soggiornò diverse volte fra fine Ottocento e inizi Novecento.

Divertimenti e svaghi a Madesimo

Madesimo è inserita nella Comunità Montana della Valchiavenna. Appartengono al territorio comunale ben 50 km di piste da sci, inserite nel più vasto comprensorio della Skiarea Valchiavenna.

Sono oltre 40 le piste da sci e snowboard del comprensorio con numerosi impianti di risalita, dalla cabinovia alle seggiovie biposto. Chi viaggiasse con i bambini al seguito, sappia che è attivo il Baby Park “I Larici” a quota 1.900 metri. Posto ottimale, moderno e sicuro, per far divertire anche i piccoli (fino a 10 anni di età) che muovono i primi passi sulla neve.