Belluno

Visitare Belluno

Visitare Belluno

Belluno, provincia veneta situata sulle Alpi, sorge su uno sperone di roccia, dove il torrente Ardo e il fiume Piave confluiscono.

A Nord troviamo il gruppo dolomitico dello Schiara, mentre a Sud vediamo aprirsi la pianura veneta.

E’ nota per l’elevata qualità della vita, caratteristica che le ha portato il riconoscimento di “Città Alpina dell’anno” nell’edizione del 1999 e il suo nome significa “città splendente”.

Eventi a cultura a Belluno

L’azienda di promozione turistica è impegnatissima nel campo culturale, organizzando eventi e manifestazioni, per dare a Belluno quella dignità e fama che da sempre si merita.

Tra le diverse manifestazioni, meritano una particolare citazione due di esse: “La qualità urbana: riflessione sulle città alpine” e “Oltre le Vette: metafore, uomini, luoghi della montagna” che hanno ottenuto notevoli risultati in termini di partecipazione del pubblico.

Inoltre la stagione teatrale di prosa attira spettatori da ogni città del Veneto, così come la festa patronale di San Martino, dove i migliori artisti si sfidano a colpi di scalpello per scalfire il legno, e il festival estivo “Filo d’Arianna”, dove diverse arti si incontrano.

Per non parlare della “sagra de i fisciùt”, senza dubbio la più caratteristica fiera della città che si svolge in primavera.

Belluno cosa visitare

L’iperattivismo culturale è spiegato dal fatto che Belluno (come anche scritto più volte da Dino Buzzati, scrittore che deve i suoi natali proprio a Belluno) ha sempre subito la fama delle Dolomiti (a qualche minuto da lì) e della località di Cortina d’Ampezzo, così ora si è decisa a riprendersi il posto che le spetta.

Il simbolo della città è la “Gusela del Vescovo” (o Ago del Vescovo), un dito di roccia elevato al cielo, ovvero una splendida guglia monolito di quaranta metri, che nell’ultimo periodo sta dando non poche preoccupazioni ai bellunesi, in quanto essa è percorsa da fessure che si vanno via via sempre più allargando.

Il centro politico di Belluno è sempre stata la Piazza Duomo. Qui troviamo i monumenti architettonici più belli: il Palazzo di Giustizia, il Vescovado vecchio, il Palazzo dei Rettori, Palazzo Crepadona, la fontana centrale del 1400 e infine il vecchio palazzo del Consiglio del Nobili (la Caminada).